Italiano

Settore in cifre

Il settore

Con un fatturato superiore ai 6,6 miliardi di euro, il settore dei costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio è uno dei comparti industriali italiani più vitali.

È inoltre uno dei settori italiani con la più alta propensione all’export (oltre l'80%), costituito da circa 200-250 aziende di dimensioni industriali, cui si aggiungono circa 350 unità produttive con caratteristiche artigianali.

Un settore leader mondiale che si contende il primato internazionale con i costruttori tedeschi. 
Oltre il 50% delle macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio vendute nel mondo sono italiane e tedesche.
La leadership acquisita negli anni dai costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio si basa su quattro capisaldi fondamentali: 
  • elevato livello tecnologico-qualitativo delle soluzioni proposte,
  • estrema personalizzazione e flessibilità produttiva delle macchine,
  • puntuale servizio di assistenza post-vendita su tutti i mercati mondiali,
  • forte competitività grazie alla convivenza di grandi gruppi integrati e di piccole e medie imprese altamente specializzate che offrono, nel complesso, un’intera gamma di macchinari per tutte le tipologie di prodotto.

Le aziende sono dislocate principalmente in Emilia-Romagna (dove si trova la maggiore concentrazione di settore al mondo), Lombardia, Piemonte e Veneto, regioni che assieme rappresentano più dell’80% delle aziende del settore. 

Vera e propria capitale produttiva è Bologna, nella cui provincia si trova la cosiddetta “Packaging Valley”.
La maggior parte della produzione delle macchine per il confezionamento e l’imballaggio viene assorbita dal comparto alimentare (circa il 60% del fatturato del settore) e da quello farmaceutico - cosmetico - toileteries, che rappresenta poco meno del 25%. Il restante viene impiegato in settori diversi, tra i quali spiccano quello del tabacco, in cui l’industria italiana delle macchine vanta una grande tradizione, il comparto chimico - petrolchimico e quello del tissue.
 

 

Indagine Statistica Nazionale - documento di sintesi

Cliccando sulle icone è possibile scaricare i dati sintetici della 5a Indagine Statistica Nazionale sul settore delle macchine e attrezzature per confezionamento e imballaggio (rilevazione sull'anno 2016).

La prossima edizione sarà disponibile a giugno 2018.

Lo studio completo è riservato in forma gratuita alle aziende associate e agli operatori del settore.

Le aziende non associate ad UCIMA posso acquistare lo studio completo su MECS - Machinery Economic Studies, il nuovo portale che riunisce, in modo organico e completo, analisi di mercato, previsioni economiche ed indagini statistiche sui settori della meccanica strumentale del mondo ceramico e del packaging realizzate dai Centri Studi di Acimac ed Ucima.

Per le edizioni arretrate e ogni ulteriore informazione contattare il Centro Studi UCIMA: studi@ucima.it.

 

ACCEDI AL CENTRO STUDI UCIMA per maggiori informazioni sugli Studi di settore realizzati