Italiano

Acque Minerali d’Italia raddoppia il capitale

Acque Minerali d’Italia (Norda Sangemini, Gaudianello), quarto gruppo italiano delle acque minerali e secondo nei canali Horeca, ha raddoppiato il capitale sociale tramite l’apporto di 15 milioni di euro, 12 dei quali provenienti dagli azionisti.

L’obiettivo si concentra su investimenti e nuove acquisizioni dopo quelle di Gaudianello (2010)  e Toka (2016) in Basilicata e Sangemini in Umbria (2014).

Il gruppo, che nel 2017 ha realizzato 69,4 milioni di ricavi con un utile di 833 mila euro, punta anche a un nuovo posizionamento per il marchio Sangemini, originariamente focalizzato sulla prima infanzia.

Sul territorio nazionale Acque Minerali d’Italia vanta 27 linee di produzione, è attiva con 9 marchi e conta circa 400 dipendenti.