Italiano

Le modalità di ammissione

Possono aderire ad UCIMA tutte le imprese con sede legale in Italia da almeno due anni.

Per poter aderire ad UCIMA le aziende devono avere i seguenti requisiti: progettazione, costruzione, commercializzazione (almeno due) di

  1. macchine per il confezionamento primario e secondario di prodotti solidi, liquidi, pastosi, granulari, in polvere in contenitori rigidi o flessibili;
  2. macchine per la produzione di imballaggi finiti;
  3. macchine per il fine linea del processo di confezionamento
  4. macchine ed impianti per l’imbottigliamento

E’ facoltà dell’Unione accettare l’adesione, in qualità di soci aggregati, di altre realtà imprenditoriali italiane che svolgono attività industriale per la produzione dì macchine di processo o similari, strettamente in linea con il confezionamento ovvero a monte o a valle ella produzione rappresentata dai soci, per la lavorazione e produzione di materie e materiali per l'imballaggio e il confezionamento, ovvero che forniscano beni, accessori o componenti o che eroghino servizi inerenti al confezionamento e l'imballaggio.

(art. 4 dello Statuto)

 

Modalità d’ammissione:

Per entrare a far parte dell’associazione occorre presentare la Domanda di Adesione ed il relativo Foglio Notizie, scaricabili in questa pagina.

La documentazione deve essere inviata all’Ufficio Rapporti Interni: segreteria@ucima.it

La Domanda di Adesione viene esaminata in prima istanza dal Consiglio Direttivo nella prima seduta utile e nella seconda viene pronunciato l’accoglimento o la non accettazione.

La quota contributiva viene calcolata in base al fatturato realizzato nel settore. A tale scopo le aziende associate compilano il Foglio Notizie ogni anno per gli opportuni aggiornamenti.

 

E' possibile scaricare lo statuto che raccoglie le norme fondamentali dell'Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio.