Italiano

L'associazione si presenta

CHI SIAMO: UCIMA (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l'Imballaggio) è l'associazione nazionale di categoria che riunisce, rappresenta e assiste i costruttori italiani di macchine per il confezionamento e l'imballaggio, raggruppando al suo interno oltre 100 aziende, tra le più rappresentative del settore e dislocate su tutto il territorio nazionale.

COSA FACCIAMO PER LE AZIENDE
UCIMA offre servizi professionali e specializzati sul settore, con l'obiettivo di supportare e semplificare il lavoro quotidiano delle aziende associate.

UCIMA è l'unico interlocutore istituzionale del settore: esercita pertanto attività di rappresentanza con enti ed istituzioni nazionali ed internazionali con il fine di contribuire al rafforzamento e progresso delle aziende.

I servizi e le iniziative realizzate spaziano in tutti gli ambiti di attività aziendale

PERCHE' ASSOCIARSI:

  • per usufruire dei servizi ad alto valore aggiunto, costruiti su misura sulle esigenze delle aziende del settore
  • per avere aggiornamenti quotidiani sulle tematiche di maggior interesse per ogni reparto aziendale
  • per avere elementi di analisi continui sull'andamento del mercato e dei settori a valle in tutti i paesi del mondo e avere quindi un valido supporto nella definizione delle strategie aziendali di medio periodo
  • per potersi confrontare liberamente con i rappresentanti di altre aziende, discutere e risolvere problemi comuni, definire startegie e politiche a beneficio di tutto il settore
  • per essere protagonisti, attraverso gli strumenti forniti dall'associazione, della promozione e valorizzazioe del settore a livello nazionale ed internazionale.

CHI SONO LE AZIENDE ASSOCIATE:
UCIMA associa le aziende italiane costruttrici di macchine per il confezionamento e l'imballaggio e le aziende che forniscono automazione e servizi per il settore.

Il settore rappresenta aziende che operano dall'industria alimentare e dolciaria a quella del tabacco, dal settore farmaceutico a quello chimico e petrolchimico, dalla cosmesi alle tecnologie di fine linea.