Italiano

Macchine packaging: valore dei mercati globali e previsioni per il prossimo triennio

Il settore dei macchinari per il confezionamento e l’imballaggio ha generato nel 2017 un fatturato di oltre 41 miliardi di €, ed ha una previsione di crescita per il triennio a venire stimata al 4,4% medio annuo a livello mondiale.

Il 2017 e i primi mesi del 2018 hanno evidenziato numerose circostanze che andranno ad incidere in modo significativo sulla performance esportativa delle imprese produttrici del settore. Gli eventi che maggiormente hanno spinto gli analisti del Centro Studi Ucima-Mecs a rivedere al ribasso le previsioni di crescita delle esportazioni di macchinari per il packaging  ma anche del più ampio settore dei beni strumentali nel suo complesso si sono significativamente accresciuti di numero: l’ulteriore permanere di scenari di rischio bellico e/o di instabilità sociale e politica in Turchia, Libia, Siria, Brasile e Venezuela, la crisi del debito e conseguente deprezzamento della valuta in Turchia, Brasile, Argentina; il procedere della nuova politica economica cinese nella direzione di una minore dipendenza dalle importazioni con effetti sulla domanda mondiale (es. in Brasile), la fase negoziale ancora incerta per la BREXIT del Regno Unito; i nuovi dazi all’import costituiti dall’amministrazione Trump e, infine, la perdurante crisi economico-finanziaria dei paesi esportatori di petrolio (Venezuela, Nigeria).

Per maggiori dettagli è disponibile la 3° edizione del report "Macchine packaging: valore dei mercati globali e previsioni 2018-2020" (con dati previsionali che tengono conto della congiuntura macroeconomica di tutti i teatri di crisi: Brasile, Venezuela, Argentina, USA, Canada e Messico, UK, Cina, Nigeria)

Macchine packaging: valore dei mercati globali e previsioni è un innovativo modello di analisi previsionale realizzato dal Centro Studi Ucima, che fornisce una visione completa dell’evoluzione dei mercati internazionali nei prossimi 3 anni. Peculiarità del modello è una struttura tridimensionale, che consente un agile cambio di prospettiva nelle previsioni, mettendo in relazione tra loro le singole aree geografiche di riferimento con i settori clienti e le famiglie di macchine.

Lo studio si articola in quattro sezioni e le relative schede di dettaglio: 

I SEZIONE - PAESI DEL MONDO - 3 livelli: Mercato mondiale ,  6 Macro- Aree​, 70 singoli paesi

II SEZIONE - SETTORI CLIENTE - 6 Settori: Food, Beverage, Farmaceutico, Chimico, Cosmetico, Tabacco-Tissue e altri settori

III SEZIONE - FAMIGLIE DI MACCHINE -7 famiglie, standard UNI EN 415-1: Riempitrici, Etichettatrici, Pulitrici-sterilizzatrici, FFS-Form Fill and Seal, Astucciatrici , Avvolgitrici, Pallettizzatori

IV SEZIONE - RANKING DEI PAESI relativi a: Valore dei mercati 2017 e 2020, Crescita dei mercati 2018-2020, Crescita dell’Export italiano 2018-2020, Ranking G-MECS

 

LE SEZIONI SONO ORGANIZZATE IN SCHEDE ANALITICHE CONTENENTI I PRINCIPALI DATI DI INTERESSE: 

  • ​Informazioni di carattere generale (PIL Paese, Rating Paese, grado di attrattività per l’export italiano, grafici di confronto, principali Paesi fornitori, ecc.).
  • Il valore complessivo del mercato di riferimento nel 2017, a sua volta suddiviso per singola famiglia di macchine, settore cliente e mercato di destinazione geografica. 
  • Le previsioni sul valore del mercato di riferimento nel 2020, con dati specifici sulle singole variabili. 
  • La variazione media annua (CAGR) attesa per il periodo 2018-2020 nei mercati di riferimento. 
  • Le previsioni riguardanti l’Export italiano nei vari mercati di destinazione (a livello di singola nazione/area geografica, famiglia di macchine e settore cliente).