Italiano

Walmart: vince l'omnicanalità

Walmart ha chiuso il trimestre maggio-luglio 2018 con un fatturato complessivo pari a 128 miliardi di dollari (+3,8%), in salita dai 123,4 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente e contro attese per 126 miliardi di dollari.

Negli Stati Uniti l'incremento delle vendite è stato del 40% (+33% nel periodo precedente), e dovrebbe confermarsi sullo stesso tenore anche per l'intero anno fiscale.

All'e-commerce è dovuto circa l'1% della crescita complessiva dei ricavi (su un progresso totale del 4,5%), un risultato ottenuto anche grazie all’ampliamento dell’offerta online con 1.100 nuovi marchi e al miglioramento delle consegne di prodotti alimentari comprati su Internet.

La trimestrale di Walmart è la dimostrazione che la sua strategia “omni-canale” sta funzionando bene. Il colosso americano ha tramutato l’infrastruttura fisica in vantaggio combinandolo con l’online. Un esempio per tutti sono le Pickup Towers lanciate un paio di anni fa, che per fine 2018 diventeranno oltre 700 in tutti gli Stati Uniti. Si tratta di punti di ritiro per gli acquisti online ubicati nei vari supermercati Walmart.