Italiano

Uzbekistan nel mirino del gruppo farmaceutico RV Healthcare

RV Healthcare (Singapore),  tra i maggiori gruppi farmaceutici dell’area asiatica, ha avviato un importante investimento in Uzbekistan. Il progetto prevede la creazione di una centrale distributiva di oltre 40 farmaci entro il 2018 e, successivamente,  nel biennio 2019/2020, il trasferimento  della  tecnologia necessaria per la produzione e il packaging di  farmaci antivirali high tech (epatite B, C e antiretrovirali), antitumorali e  biostimolanti.

Nel terzo step (2021-2022) è previsto l’avvio della produzione farmaceutica a ciclo completo. RV Healthcare ha stabilimenti produttivi in ​​India, Vietnam, Myanmar, Cina, Cambogia, Hong Kong, Regno Unito, Tailandia, Kazakistan e Filippine.