Italiano

Unigrà, acquisizioni strategiche e nuove aperture all’estero

Unigrà, gruppo agroindustriale del ravennate, specializzato nel settore della trasformazione e commercializzazione di oli e grassi vegetali, si espande in Italia grazie all’acquisizione del 100% di Olfood (BS), attiva nella produzione di margarine e oli alimentari per uso professionale (40 milioni di fatturato di cui il 10% realizzato all’estero).

L’accordo porterà a importanti sinergie sia in termini strategici che di posizionamento nella fornitura di ingredienti a valore aggiunto per l’industria alimentare e di prodotti per il canale artigianale della pasticceria e panificazione.

L’operazione va di pari passo con lo sviluppo oltreconfine. Con un investimento complessivo di 70 milioni, entro l'anno Unigrà completerà due nuovi stabilimenti produttivi in Malesia e Brasile per presidiare le aree del Sudamerica e Far East.

Il gruppo internazionale realizza ricavi per circa 650 milioni di euro con 750 dipendenti, ed esporta il 40% del suo volume d’affari grazie a 16 consociate estere, 2 branch e una numerosa rete di distributori e importatori oltre 100 Paesi nel mondo. Il suo core business è segmentato su tre marchi storici - Master Martini, GLF, Martini Linea Gelato - ai quali si sono affiancati OraSì (bevande vegetali) e Martini Food Service, che firma prodotti destinati al settore professionale della ristorazione.