Italiano

Solo packaging sostenibile nel nuovo stabilimento indiano di Constantia Flexible

Constantia Flexible, terzo produttore mondiale di packaging flessibile con sede a Vienna, ha appena inaugurato un nuovo stabilimento produttivo nel Gujarat, in India.

Secondo la società si tratterebbe del primo impianto al mondo progettato per produrre esclusivamente imballaggi sostenibili e riciclabili.

Constantia Ecoflex Ahmedabad (24.500 mq di stabilimento) produrrà imballaggi ecologici a marchio EcoLam (parte dell’innovativa gamma Ecolutions), composti da laminato monomateriale di PE a basso peso, adatti a svariate applicazioni.

Grazie alla sua struttura monomateriale, è completamente riciclabile e vanta una “carbon footprint” (CFP) inferiore del 32% rispetto a materiali analoghi. La famiglia EcoLam è inoltre disponibile con tre diversi gradi di barriera (EcoLam, EcoLamPlus, EcoLamHighPlus).

La decisione di aprire uno stabilimento sul territorio è stata pilotata principalmente dalle norme sulla gestione dei rifiuti in plastica emesse dal Governo indiano già nel 2016, tra cui compare l’eliminazione dei sacchetti monouso entro il 2022 e la graduale eliminazione della plastica multistrato che non sia riciclabile.

Constantia Ecoflex Ahmedabad attualmente impiega 50 addetti, un numero che dovrebbe triplicare entro il secondo trimestre del 2020.