Italiano

KHS ora etichetta anche le lattine

Con Innoket Neo labeling, si amplia l’offerta di KHS nel campo dei sistemi di etichettatura.

L’impianto, compatto e a basso consumo energetico (solo 5 kilowatt/ora), è stato studiato per etichettare le lattine, consentendo ai produttori di bevande che realizzano piccoli lotti o un’ampia gamma di marchi, di rispondere molto più rapidamente e in modo flessibile alla crescente varietà di prodotti sul mercato.

Grazie all’innovativo sistema, infatti, il design o il logo sulla lattina possono essere sostituiti in poche ore. I produttori possono inoltre stampare autonomamente le proprie etichette (autoadesive o su carta), riducendo notevolmente le tempistiche di immissione del prodotto sul mercato, con un significativo risparmio sui costi determinato dall’acquisto di maggiori stock di contenitori non stampati. La nuova macchina deriva dal sistema modulare Innoket Neo e offre una capacità di etichettatura oraria fino a 35.000 lattine (piene o vuote) in tutte le misure standard.

La macchina può essere posizionata a monte o a valle del sistema di riempimento, i cambi formato sono rapidi e non richiedono strumenti aggiuntivi.