Italiano

Gruppo IMA: primo trimestre a +20,6%

Alberto Vacchi, Presidente di IMA

Per il Gruppo IMA il 2017 si apre con un trimestre positivo che vede in crescita tutti gli indicatori economici.  I ricavi consolidati hanno toccato i 294,4 milioni di euro, (+20,6%), contro i 244,2 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. In salita anche il margine operativo lordo (EBITDA) a 29,6 milioni di euro (19,8 milioni al 31 marzo 2016), l’ EBIT a 20 milioni di euro (da 11,1 milioni) e l’utile lordo a 16,9 milioni di euro (da 9 milioni). Il portafoglio ordini consolidato ha raggiunto gli 855,3 milioni di euro, evidenziando una crescita del 14,3%. Buoni anche i dati dell’indebitamento finanziario diminuito a 190,2 milioni di euro rispetto ai 220,5 del primo trimestre 2016.

 “I risultati confermano la validità del percorso che il Gruppo ha intrapreso sia in termini di capacità tecnologica sia in termini di risposta alle esigenze dei diversi mercati di riferimento in cui opera - ha dichiarato Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA - per il 2017 stimiamo una crescita dei ricavi e dei profitti, grazie al buon andamento degli ordinativi in tutti i mercati di riferimento confermato anche nel mese di aprile.

Il Gruppo  (39 stabilimenti nel mondo e oltre 5.200 dipendenti) stima infatti di chiudere l’anno in corso con ricavi superiori a 1,4 miliardi di euro e un margine operativo lordo a circa 205 milioni di euro.