Italiano

Campari scommette sul rum

Continua la corsa di Campari finalizzata a potenziare il segmento del rum, al centro delle nuove tendenze della mixology.

L’azienda ha ufficializzato l’acquisizione della francese Rhumantilles SAS, società che possiede il 96,5% di Bellonnie&Bourdillon Successeurs con sede in Martinica, proprietaria di marchi premium come Trois Rivières, La Mauny e Duquesne.

Il deal vale 60 milioni di euro e sarà perfezionato nel quarto trimestre 2019.

Il gruppo, controllato dalla famiglia Garavoglia, nel 2012 aveva rilevato la giamaicana Lascelles de Mercado per 300 milioni di euro, portando a casa alcuni tra i rum più pregiati al mondo (Appleton, Wray & Nephew e Coruba).