Italiano

Biolchim-Cifo acquisisce la maggioranza di Ilsa

La bolognese Biolchim-Cifo, specializzata in biostimolanti, ha acquisito il 60% della storica azienda familiare Ilsa di Arzignano (Vicenza) attiva nel segmento dei concimi organici.

Insieme le due realtà daranno vita a uno dei primi dieci gruppi al mondo nel settore della chimica sostenibile per l’agricoltura e il giardinaggio con un giro d’affari di 115 milioni di euro, 300 dipendenti, 8 stabilimenti produttivi e 8 filiali commerciali.

La sinergia tra le due aziende aprirà nuovi sviluppi in Brasile dove il gruppo prevede di aprire un secondo impianto a San Paolo oltre a quello già operativo di Ilsa con sede a Porto Alegre.

Biolchim-Cifo ha chiuso il 2016 con 210 addetti, 85 milioni di fatturato (poco meno della metà export) e 16,4 milioni di Ebitda. Nel 2015 ha rilevato una quota di minoranza della canadese West Coast Marine Bio e lo scorso gennaio il 70% dell’ungherese Matécsa.